SUAP - Sportello Unico Attività Produttive

Come presentare un'istanza al S.U.A.P.

Le istanze e le comunicazioni, compresi i relativi elaborati tecnici, devono essere presentate esclusivamente in modalità telematica ai sensi dell’articolo 2, comma 2 del D.P.R. 160/2010.

A seconda del tipo di intervento da realizzare vi sono due diversi procedimenti:


Obiettivo generale del D.P.R. n. 160/2010 è quello di trasferire su piattaforma informatica tutti i procedimenti relativi alle attività d’impresa. Per raggiungere tale finalità la Regione Veneto sta elaborando la modulistica di riferimento semplificata ed unificata a livello regionale e Infocamere sta implementando il sistema telematico del Portale nazionale.

Pratiche soggette a procedimento automatizzato (S.C.I.A. - art. 5 D.P.R. 160/2010) o procedimento ordinario (art. 7 D.P.R. 160/2010)

In applicazione del D.P.R. n. 160/2010 le pratiche vanno presentate esclusivamente per via telematica.

Le Segnalazioni Certificate di inizio attività e le Istanze devono essere inoltrate esclusivamente utilizzando la procedura informatica del Portale nazionale:www.impresainungiorno.gov.it; l’invio alternativo di pratiche allegate a messaggi di Posta Elettronica Certificata non è consentito. Le Segnalazioni Certificate di inizio attività e le Istanze che dovessero comunque giungere alla casella di Posta Elettronica Certificata del Comune saranno dunque rifiutate e la ricevuta generata automaticamente dal gestore della casella non produce alcun effetto amministrativo ai fini dello svolgimento dell’attività di impresa.

PER ACCEDERE DIRETTAMENTE ALLO SPORTELLO TELEMATICO SUAP DI MIRANO selezionare il banner sotto riportato:


SPORTELLO TELEMATICO SUAP

 

In alternativa collegandosi al Portale Nazionale www.impresainungiorno.gov.it e scegliendo il Comune di Mirano nel quale dovrà insediarsi l’attività selezionando “SUAP in 3 click”. Cliccando su “invio pratiche” si entra nel sistema operativo che consente di compilare ed inoltrare la pratica.

E' disponibile, per gli utenti e i professionisti, un servizio di call center, da contattare in caso di assistenza al numero 199.502.010.

Per l’invio telematico della pratica l’impresa o l’intermediario delegato (Associazione, Professionista ecc.) dovrà munirsi di:

  1. firma digitale: l’accesso al portale richiede l’autenticazione e per l’utilizzo l’interessato dovrà essere dotato della Carta Nazionale dei Servizi (CNS) o di dispositivo elettronico (smart card o Business key) per accedere in modo sicuro ai servizi pubblici erogati in rete. La CNS può essere richiesta presso le Camere di Commercio;
  2. una casella di Posta Elettronica Certificata( PEC).

Se il richiedente non possiede un dispositivo di firma digitale, può sottoscrivere i documenti in modo autografo su formato cartaceo e dare procura speciale ad un professionista o ad un’Associazione imprenditoriale di categoria.

Se il richiedente non possiede un dispositivo di firma digitale, può sottoscrivere i documenti in modo autografo su formato cartaceo e dare PROCURA speciale ad un professionista o ad un’Associazione imprenditoriale di categoria.

I titolari delle istanze potranno verificare lo stato della propria pratica attraverso il portale www.impresainungiorno.gov.it nella sezione dedicata al SUAP. Il servizio è rivolto agli utenti che siano referenti di pratiche presentate allo sportello Unico per le Attività Produttive. Possono essere verificate on line il dettaglio della pratica, l’elenco di tutte le fasi già concluse della pratica e lo stato attuale in cui essa si trova.

Nel caso in cui il procedimento sia soggetto all'imposta di bollo, l'interessato provvede ad inserire nella domanda i numeri identificativi delle marche da bollo utilizzate, nonché ad annullare le stesse, conservandone gli originali (D.M. 10.11.2011)

In relazione ai procedimenti telematici che prevedono il pagamento anticipato di spese istruttorie (esempio: i diritti sanitari dovuti per la S.C.I.A. da inoltrare all'A.S.L.) il soggetto interessato, nelle more di attivazione del sistema di pagamento online, allega, in modalità informatica e per ciascun procedimento, la scansione delle ricevute dei pagamenti dei diritti e delle spese istruttorie eventualmente dovute (D.M. 10.11.2011).

Torna alla pagina iniziale SUAP