Guida ai Servizi - Comune di Mirano home  | mappa | sito Comune

...cerca

Servizi alla Persona
Servizi DemograficiServizi Scolastici
Dispensa servizio militare
proposizione domanda di dispensa e esclusione dal servizio militare

Dove Rivolgersi:

Multi Sportello Mirano
Sede municipale Via Bastia Fuori, 54/56
30035 - Mirano (VE)

Quando:


Orario: lunedý, mercoledý, venerdý 8.30 - 13.00
martedý e giovedý 8.30 - 13.00 e 15.00 - 17.00
SOLO STATO CIVILE: da lunedý a venerdý 8.30 - 13.00

Addetti:


Requisiti del richiedente
La dispensa dal compiere la ferma di leva Ŕ concessa allorchŔ il richiedente si trovi in una determinata situazione prevista dalla Legge. Destinatari della dispensa possono essere:

  • I giovani che si trovino nelle condizioni previste dal Dlgs. 30 Dicembre 1997 n.504 art. 7 comma 1░ e comma 3░; per l'attestazione di tali condizioni e il ritiro della modulistica da presentare il cittadino pu˛ rivolgersi al Distretto Militare di Padova o all'Ufficio Leva del Comune.
  • Tossicodipendenti;
  • Profughi (art. 33 Legge 26/12/1981 n.763)
  • Cittadini Italiani residenti all'estero (art. 9 Dlgs. 504/97)
  • Coloro, titolari di doppia cittadinanza, che fruiscono dell'equivalenza del Servizio Militare in base ad Accordi Internazionali;
  • Stranieri che acquistano la cittadinanza italiana dopo il 30░ anno di etÓ.



  • ModalitÓ di richiesta del cittadino e termini per la presentazione della domanda
    La domanda di dispensa va presentata per iscritto e sottoscritta esclusivamente dal soggetto interessato.

    I termini di presentazione sono fissati:

    1) all'ultimo giorno del trimestre in cui il soggetto Ŕ stato sottoposto a visita di leva o arruolato senza visita.

    2) al 30░ giorno successivo alla notifica della dichiarazione di idoneitÓ per il chiamato a visita nell'ultimo mese del trimestre.

    3) al giorno di scadenza del ritardo o rinvio (dispensa di cui all'art 7 comma 3░ Dlgs.30/12/97 n.504).

    4) al verificarsi della condizione prevista e, in ogni caso, al giorno che precede la chiamata alle armi o l'avvio al servizio civile per i soggetti giÓ arruolati con classi precedenti a quella del 1981.

    5) al giorno che precede l'ammissione al servizio civile per gli obiettori di coscienza.



    Documentazione da presentare.
  • documentazione da rilevarsi in base al tipo di dispensa richiesto e alle situazioni in cui si trova il soggetto;
  • situazione di famiglia originaria, comprensiva di tutti i componenti anche se deceduti e non conviventi, (da redigere presso l'Ufficio Leva sul modello ex 17).



  • Iter
  • presentazione della domanda corredata dalla documentazione prescritta;
  • la pratica va inoltrata direttamente e personalmente dall'interessato o spedita a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno al Distretto Militare di Padova - via C.Moro, 7 - 35100 Padova;
  • esame della domanda dal consiglio di leva e approfondimento con il Sindaco del comune o suo delegato decidendo sull'accoglimento o meno della stessa;
  • notifica all'interessato dell'accoglimento o diniego della dispensa.



  • Contribuzione a carico del cittadino
    Nessuna



    Tempi
    L'esito delle istanze sarÓ notificato agli interessati entro il termine massimo di 180 giorni dalla data di presentazione delle stesse.



    Normativa di riferimento
  • art. n. 52 della Costituzione;
  • D.M. 16/09/1993 n. 603
  • Dlgs. 504/97 e sucessive modifiche ed integrazioni



  • Reclami, ricorsi ed opposizioni
    Il cittadino ha diritto di opporsi alle decisioni dell'Amministrazione della Difesa con:

    1) ricorso gerarchico entro 30 giorni dalla notifica della decisione;

    2) ricorso strordinario al Capo dello Stato entro 120 giorni;

    3) ricorso giurisdizionale al TAR (Tribunale Amministrativo Regionale).




    Responsabile del Procedimento: dott.ssa Fiorella Ursini
    nr. Scheda: LE1.03 Responsabile Aggiornamento:
    Revisionata il: 21/09/17

    Schede della categoria