Avvisi e scadenze

Notizia del 07.04.2017

Istituito il divieto di transito in via Dante nel tratto compreso tra l’incrocio con via Villafranca e l’innesto su via Miranese

Dal 15 aprile al 30 giugno 2017 sarà vietato il transito in via Dante, nel tratto compreso tra l’incrocio con via Villafranca e l‘innesto su via Miranese, nella fascia oraria dalle 22.00 alle 6.00 del mattino successivo.

Saranno esclusi dal divieto: mezzi militari e delle forze di polizia; mezzi di soccorso ed emergenza; mezzi per la raccolta dei rifiuti urbani e differenziati; mezzi di proprietà dell’Amministrazione Comunale di Mirano identificabili a vista, limitatamente allo svolgimento delle proprie funzioni; mezzi dei servizi di pubblica utilità o di pubblico interesse, debitamente individuati ed identificabili a vista, limitatamente allo svolgimento delle proprie funzioni; mezzi adibiti a pubblico servizio, non identificabili a vista, limitatamente allo svolgimento delle proprie funzioni; velocipedi; veicoli dei frontisti e residenti; veicoli elettrici.

Questa limitazione del traffico è stata istituita con l’ordinanza sindacale n. 34/2017 (allegata a destra) per ridurre le emissioni sonore da traffico stradale, che di notte sono superiori al limite previsto dal Piano di Zonizzazione Acustica.

Di recente infatti il Dipartimento Provinciale ARPAV di Venezia ha comunicato i risultati della campagna di rilevamento effettuata in via Dante nord, su richiesta dell’Amministrazione Comunale, nel periodo dal 2 al 9 dicembre.2016. I livelli sonori rilevati nel periodo diurno e nel periodo notturno sforano i limiti, anche se c’è stato un netto calo del livello di rumore dopo l’apertura del casello di Martellago.

Il valore diurno medio settimanale rilevato risulta di 1,5 dB superiore al limite previsto dal Piano di Zonizzazione Acustica mentre il valore notturno medio settimanale rilevato risulta di 6 dB superiore al limite previsto. Pertanto si è ritenuto prioritario intervenire per contenere il rumore notturno mentre per migliorare la situazione nel periodo diurno saranno necessari interventi sulla viabilità.