Avvisi e scadenze

Notizia del 10.06.2019

Circolazione sospesa in via Castellantico e via Belvedere per interventi di moderazione del traffico

La sicurezza di due attraversamenti pedonali in via Castellantico e in via Belvedere a Mirano sarà aumentata con la realizzazione, nei prossimi giorni, di diversi sistemi che ne faranno risaltare la presenza e saranno utili per moderare il traffico veicolare.

In corrispondenza dell’attraversamento pedonale di via Castellantico prospiciente il civico n. 45 sarà istituito un dosso artificiale mentre in quello di via Belvedere prospiciente il civico 4 sarà creata una piattaforma stradale a raso con una pavimentazione di diversa consistenza, gradazione cromatica, rugosità superficiale e quindi rumore di rollio per l’attrito del pneumatico.

La finalità è quella di tutelare gli utenti più deboli della strada, i pedoni, in un’area contraddistinta da un’elevata concentrazione di edifici residenziali, direzionali, ricettivi e ricreativi, oltre alla presenza del Duomo e di una scuola materna.

All’inizio del 2019 è stata istituita la “zona residenziale – zona con velocità limitata a 30 km/h” nel quartiere del Capoluogo lungo via Castellantico, viale Rimembranze, via Belvedere, via Filzi, via Giudecca, via Pensieri, via Bianchi, via Grimani e laterale est di via Cesare Battisti dal civico 22 al 32. Le vie Castellantico e Belvedere sono comunque soggette ad un traffico passivo e si è ritenuto quindi di intervenire.
Per consentire l’esecuzione dei lavori il traffico sarà così modificato:

In caso di avverse condizioni meteorologiche la chiusura e il divieto di sosta saranno posticipati dal 19 al 20 giugno 2019.


Allegata a destra l’ordinanza n. 43/2019 “Interventi di moderazione del traffico su strade urbane — conferma attraversamento pedonale in via Belvedere 4 e via Castellantico 45 — istituzione di dosso artificiale in via Castellantico 45 | Regolamentazioni e limitazioni della circolazione e della sosta in via Belvedere e via Castellantico, dal 12.06.2019 al 13.06.2019, o, in caso di avverse condizioni meteorologiche dimostrate, dal 19.06.2019 al 20.06.2019”.