Avvisi e scadenze

Notizia del 21.03.2020

COVID-19: indicazioni per la fruizione dei servizi postali

Per esaudire alcune richieste avanzate dai cittadini e fugare eventuali dubbi, pubblichiamo un approfondimento sulla fruizione dei servizi postali durante il periodo di emergenza per il virus Covid-19, così come fornito da Poste Italiane:

▪️▪️▪️Ai sensi dell’art.108 del Decreto Legge 17 marzo 2020, n. 18 (cd. “Cura Italia”), il recapito di invii raccomandati, assicurati e le notifiche a mezzo posta ex legge 890/82 (atti giudiziari e multe) sull’intero territorio nazionale è effettuato, previo accertamento della presenza del destinatario o di persona abilitata al ritiro, tramite immissione dell’invio nella cassetta domiciliare o in altro luogo presso il medesimo indirizzo indicato contestualmente dal destinatario o dalla persona abilitata al ritiro. La firma è apposta dall’operatore postale sui documenti di consegna, in cui è attestata anche la suddetta modalità di recapito.

Gli invii in contrassegno o con consegna a mani proprie saranno depositati direttamente presso l’Ufficio Postale, previo rilascio dell’avviso di giacenza.

I termini di giacenza saranno estesi per gli invii raccomandati e assicurati da 30 a 60 giorni.

Infine, i servizi PosteInteractive e PostaTarget sono momentaneamente sospesi.▪️▪️▪️


Le modalità operative di cui sopra, sono state comunicate alla competente Autorità di regolamentazione del settore postale.

NON ANDATE ALLE POSTE SE NON È INDISPENSABILE.

Non dovete andare in ufficio postale a ritirare le raccomandate perché quasi tutte vengono messe in cassetta; inoltre i termini di ritiro non sono di 10 giorni ma 30, CHE, VISTA LA SITUAZIONE SONO STATI ESTESI A 60.