Avvisi e scadenze

Notizia del 20.11.2020

Lunedì 23 novembre il mercato sarà collocato tra il centro e via Gramsci

Anche lunedì 23 novembre 2020 il mercato settimanale di Mirano sarà distribuito in modo diverso rispetto al solito per rispettare le misure regionali di contenimento della diffusione del Covid-19.
La disposizione sarà la stessa adottata lunedì scorso, con l’area centrale di piazza Martiri libera e l’estensione del mercato anche in via Gramsci. Così si manterranno tutti i posteggi del mercato normale e si garantiranno ingressi e uscite separati per evitare gli assembramenti.

In particolare:
- i posteggi di solito posizionati in via Castellantico, in piazza Martiri e all’imbocco di via Barche saranno trasferiti nel tratto iniziale di via Gramsci, in viale Rimembranze e in via Barche.
- i banchi alimentari sono confermati in viale Rimembranze e in via XX Settembre.
- In via Barche sono mantenuti i banchi di prodotti ittici.

Le disposizioni operative per lo svolgimento del mercato sono state disposte con l’ordinanza n. 52/2020.

Si ricorda che:
1- E' obbligatorio mantenere il distanziamento;
2- E' obbligatorio indossare mascherine, igienizzare le mani e, in caso di acquisto di abbigliamento, devono essere utilizzati guanti monouso, messi a disposizione dal commerciante.

Allegati a destra:
- Ordinanza n. 52 “Disposizioni operative per lo svolgimento del mercato del lunedì a seguito dell’emergenza epidemiologica da Covid-19”
- Comunicazione agli operatori
- Disposizione dei banchi nell’area di piazza Martiri
- Disposizione dei banchi in via Gramsci
- Elenco nominativo degli operatori con l’indicazione del numero di posteggio attualmente occupato e la nuova area mercatale se variata rispetto a quella occupata


Per quanto riguarda la viabilità, quella di via Gramsci  sarà modificata per permettere la ricollocazione del mercato settimanale. Nel tratto compreso tra l’innesto su via Cavin di Sala e l’immissione di via Firenze, dalle ore 6.00 alle 15.00, è prevista la sospensione temporanea della circolazione e della sosta negli stalli laterali, con divieto di sosta con rimozione forzata.